La Favola di Francesca

capone3LA FAVOLA DI FRANCESCA


Per la prima volta in 40 anni di storia un arbitro donna della Sezione di Cassino ha esordito nel campionato d’Eccellenza Laziale; si tratta della nostra Francesca Capone designata
 per l’incontro:
Grifonemonteverde-Futbolclub valevole per la 33° giornata del massimo campionato regionale il 4 maggio 2014. Una designazione prestigiosa non solo per lei ma anche per tutti gli associati di Cassino ad iniziare dal Presidente Elvio Picano che ha sempre creduto nelle sue capacità tecniche ed umane tanto da inserirla, in questa stagione sportiva, nel Consiglio Direttivo come responsabile del reclutamento del corso arbitri, permettendogli cosi di vivere la Sezione anche a livello dirigenziale stando a contatto con i giovani ragazzi e ragazze che come lei hanno deciso di entrare a far parte di questo mondo, prendendola come punto di rifermento.
“E’ successo tutto molto velocemente, ad inizio stagione sono stata inserita nell’organico di Promozione senza ancora aver fatto l’esordio nella categoria e mi ero posta come obiettivo quello di dimostrare a chi mi aveva dato fiducia di non essersi sbagliato, ma mai avrei pensato di riuscire a dirigere una gara di Eccellenza, almeno per quest’anno.
capone1Quando invece il presidente CRA LAZIO Nazzareno Ceccarelli il 28 Aprile, durante un importantissima riunione tenutasi in Sezione che aveva come ospite l’arbitro internazionale Gianluca Rocchi, mi ha detto che avrei esordito quella stessa domenica so solo dire che non mi sentivo più le gambe e l’unica cosa che mi sono chiesta nei giorni che hanno preceduto la gara è stata: sarò anche questa volta all’altezza?”.
Francesca e’ diventata arbitro nel 2008 a 16 anni dirigendo la sua prima gara ad Aprile nell’ incontro Medaglia D’oro-Real Piedimonte. Ne è passato di tempo da allora e quella ragazzina si è fatta pian piano sempre più donna e alla stesso tempo sempre più Arbitro, vivendo momenti belli ma anche momenti difficili che ha superato grazie al sostegno del Presidente di Sezione che l’ha sempre spronata a fare di meglio, a credere in se stessa e nelle sue capacità.
“Il traguardo raggiunto da Francesca è un grande successo per Lei e per tutta la Sezione. In tanti anni di Presidenza ho avuto momenti di grandi emozioni, grandi risultati tecnici e umani, di colleghi che si sono messi in mostra raggiungendo traguardi prestigiosi, dando lustro alla Sezione e alla città di Cassino. Questo avvenimento ha un sapore differente perché unico, perché diverso, perché straordinario e perché ha coinvolto e fatto gioire tutti gli associati della Sezione e non solo! Sono certo che non rimarrà unico e che Francesca riuscirà ancora a far parlare di se per altre prestigiose affermazioni.”
capone2Tutta la Sezione Domenica 4 Maggio era con Francesca, chi fisicamente e chi solo con un pensiero, perché impegnato su altri campi di gioco, ma tutti si sono stretti intorno a lei per un abbraccio ideale al suo fischio d’inizio.
La Favola di Francesca continua…

LA REDAZIONE SEZIONALE