Parte una nuova stagione fra promossi, confermati e nuove nomine.

La Sezione di Cassino “Alfredo Fedeli” si appresta a vivere la nuova stagione 2018/2019 celebrando le promozioni di due associati nella categoria nazionale CAN D: stiamo parlando dell’Osservatore Arbitrale Benedetto Ruscito e dell’Assistente Arbitrale Pasquale Picillo. Due gioie differenti fra loro, due ruoli e persone diverse ma accomunate dalla stessa passione per l’arbitraggio. Benedetto Ruscito strappa il lasciapassare per la quarta categoria nazionale dopo un solo anno di permanenza nella Commissione Arbitri Interregionale in cui ha visionato arbitri nelle categorie di Promozione ed Eccellenza d’Italia. Un’annata vissuta tutta di un fiato con l’abilità di entrare sin dà subito nella mentalità da nazionale, ed è anche per questo motivo che la sua promozione è stato il giusto riconoscimento per lo scrupoloso e soddisfacente “lavoro” fatto. Anche Pasquale Picillo ha coronato il suo sogno dopo un’annata favolosa trascorsa però a livello regionale nei campionati laziali, dove ha diretto molte gare di cartello e con alto coefficiente di difficoltà molto spesso collaborando in terna con direttori di gara interregionali. La designazione per la finale di Coppa Italia di Promozione, in qualità di primo assistente, è stato in ordine temporale l’ultimo traguardo raggiunto ma forse il più soddisfacente della stagione appena conclusa.

Oltre alle due promozioni, la Sezione di Cassino, conta anche importantissimi conferme di nostri associati sempre a livello nazionale: partendo dai piani più alti Tiziano Notarangelo sbandiererà per il quarto anno consecutivo in Serie C, dopo essere stato protagonista in gare di notevole impegno e prestigio come il delicato Play Out Cuneo – Gavorrano avvenuto in seguito alla sua partecipazione al Raduno dei migliori arbitri e assistenti

della categoria. Passando alla Can 5 Davide Fardelli si appresta a vivere la sua ottava stagione fra i migliori fischietti nazionali di Futsal. Il nostro cassiere è ormai abituato a dirigere big match in Serie A2 e in Serie B fungendo anche da cronometrista nella massima Serie, quella “A1” che tutti noi speriamo possa dirigere in campo, cosa che farebbe infiammare i cuori di tutti gli associati e in particolar modo di quelli che operano in questa disciplina.

Piacevole conferma è anche quella di Mario Mazzola (ex osservatore CAN C) all’interno del Settore Tecnico dell’AIA nell’area perfezionamento e valutazione tecnica, un ruolo davvero importante e formativo che l’ha portato a visitare diverse Sezioni Italiane per spiegare le novità regolamentari del gioco del calcio durante riunioni tecniche, raduni di inizio e metà stagione. Importante anche il suo ruolo di valutatore durante l’ormai consueto OA Day e nella sessione di esami per l’abilitazione al ruolo di osservatore arbitrale. L’associazione italiana arbitri non è fatta solo di tecnica ma ci sono anche ruoli dirigenziali di notevole spessore ed è proprio in questo ambito che arriva un’altra grande soddisfazione raggiunta da una delle nostre colonne sezionali, Antonio Carcione (in carriera è stato sia arbitro che osservatore in Serie D) nominato dal Presidente del CRA Luca Palanca come componente Coordinatore OTP/OTR e del codice etico, un ruolo impegnativo e di grande responsabilità che darà sicuramente lustro ad Antonio ma anche all’intero movimento arbitrale di Cassino. Tutto è pronto quindi per iniziare al meglio la nuova stagione, i fischietti cassinati hanno ripreso o stanno riprendendo la preparazione atletica in vista dei raduni a tutti i livelli. A proposito di raduni gli arbitri a disposizione nell’organico regionale di Promozione ed Eccellenza Laziale avranno la fortuna di svolgere il “proprio” raduno a Cassino giocando quindi in casa, un’occasione unica da sfruttare per farsi trovare subito pronti agli occhi degli organi tecnici.

Il Presidente di Sezione Elvio Picano si congratula con i promossi ed i confermati a livello nazionale e augura un grande in bocca al lupo a tutti i suoi ragazzi indipendentemente dalla categoria, invitandoli a fare sempre meglio per loro stessi e per portare in alto, con orgoglio, la Sezione di Cassino.

La Redazione Sezionale.