Comunicato antiviolenza

violenzaSu tutti i campi del Lazio, nel prossimo week end calcistico (da venerdì 5 a domenica 7 dicembre), verrà osservato un “minuto di riflessione” che serva come presa di coscienza da parte di tutti, affinché fair play e sportività tornino ad essere parte integrante del gioco del calcio. Si tratta dell’iniziativa ‘Cancelliamo la violenza in un minuto’ voluta dal Comitato Regionale Lazio e in particolare dal presidente Melchiorre Zarelli.

”Il Comitato regionale Lazio ha promosso – si legge in un comunicato – una campagna anti-violenza nel mondo del calcio regionale, affinché il gioco del pallone, praticato a livello dilettantistico, torni ad essere un sinonimo di tolleranza e di rispetto verso arbitri, avversari e tifosi. Il dilagare di deprecabili episodi di violenza in alcuni campionati, sia pure di non particolare gravità – scrive ancora Zarelli – non può più essere accettato, perché il gioco del calcio è, e deve continuare ad essere, un veicolo di divertimento e di passione, e non di rabbia e aggressione”.

Ciascuna società dovrà diffondere il comunicato del Cr Lazio o mediante l’impianto di amplificazione, ove presente, o affiggendolo all’ingresso dell’impianto sportivo in modo che possa essere letto dal più ampio numero di spettatori possibile.