La visita di Calvarese

copertina calvarese cra lazioLezione tecnica di spessore quella svoltasi nella serata di lunedì 2 marzo presso i locali della Sezione “Alfredo Fedeli” dell’Associazione Italiana Arbitri, di Cassino. La riunione tecnica che normalmente si svolge il venerdì, è stata anticipata al lunedì per permettere all’arbitro della CAN A Gianpaolo Calvarese, reduce dalla direzione di Chievo – Milan di due giorni prima, di poter tenere la lezione. Introdotto dal Presidente di Sezione Elvio Picano, l’arbitro di Teramo d’innanzi a una folta platea composta da arbitri, assistenti ed osservatori, ha evidenziato l’importanza di svolgere un buon briefing (nei casi delle terne arbitrali) e di avere sempre in mente quali sono le priorità e gli obiettivi da centrare ad ogni gara.riunione calvarese 1
Calvarese durante il suo intervento, ha sottolineato che la partita inizia già dal momento in cui si riceve la designazione, compiendo uno studio delle squadre che si andranno ad arbitrare con particolare riferimento alla tecnica, alla tattica ed al modulo di gioco che normalmente esse attuano. Oltre alla conoscenza del regolamento altro aspetto importantissimo, per una buona prestazione arbitrale, è la forma atletica che deve possedere chi dirige le gare, poiché l’arbitro è un atleta e deve possedere una buona preparazione che gli consenta di rilevare e giudicare quanto succede sul rettangolo di gioco. Con un suo filmato, che riguardava una gara da lui diretta la scorsa stagione sportiva, ha voluto spiegare l’importanza di tenere sempre alta la soglia di attenzione per evitare di incappare in una serie di errori che possono compromettere l’andamento e la regolarità della gara stessa.
riunione calvarese 2Alla fine dell’intervento Gianpaolo Calvarese ha risposto alle domande dei giovani arbitri cassinati, facendo notare che anche lui è partito dalla Sezione ed è arrivato in Serie A solo grazie al lavoro quotidiano fatto di rinunce e sacrifici.
La serata è terminata con un ritrovo conviviale in un noto ristorante della zona insieme ai fischietti cassinati.

La redazione sezionale