Raduno “selezionabili”

notyantRADUNO SELEZIONABILI, Cassino c’è !
Venerdi 23 e Sabato 24 Maggio è stato svolto a Nemi  il raduno “selezionabili” organizzato dal CRA Lazio dove hanno preso parte Arbitri, Assistenti e Osservatori di Calcio a 11 e Calcio a 5 della regione. La Sezione di Cassino è stata rappresentata da Antonio Notarangelo che accompagnato dal Presidente Elvio Picano ha superato brillantemente i test tecnici ed atletici confermandosi fiore all’occhiello della nostra Sezione. 
<<Quando ho ricevuto l’ e-mail di convocazione ho rivissuto nella mia mente tutta la stagione sportiva 2013/2014 che per me è stata meravigliosa,ricca di momenti belli e altri meno. Far parte del gruppo “selezionabili” è stata la coronazione di tutto ciò che di buono ho fatto e posso affermare che è stata un esperienza che non dimenticherò mai:  ho vissuto quei due giorni di raduno tutti di un fiato, un vortice di emozioni che si alternavano in pochissimo tempo! Emozioni  talmente belle che provare a spiegarle sarebbe quasi impossibile. Il mio pensiero resta sempre lo stesso: con lo spirito di sacrificio, con il lavoro ed anche un pizzico di fortuna non c’è traguardo che non possa essere raggiunto. Ricordo con affetto la mia prima partita al Visocchi di Atina nei Giovanissimi Provinciali o l’esordio al CRA in Prima Categoria. La strada per arrivare sin qui è stata lunga e qualche volta, non posso negarlo, mi è passato per la testa l’idea che l’arbitraggio non facesse per me. Ma con l’aiuto del Presidente, del Consiglio Direttivo e dei tanti  colleghi che frequentano la Sezione hanno trasformato quei momenti negativi nel mio punto di forza per non mollare e andare avanti.  A loro voglio dire grazie!  All’interno della Sezione  ho vissuto importanti momenti di crescita, di confronto e di svago che andavano al di là del puro arbitraggio. Vi sono persone meravigliose con valori e ideali di vita che al giorno d’oggi vengono a trovarsi sempre meno, proprio  per questo sono con vinto che per essere  un grande arbitro bisogna prima essere una grande persona>>.
Ad Antonio vanno i complimenti del Presidente, del Consiglio Direttivo e di tutti gli associati per aver degnamente rappresentato la Sezione di Cassino entrando a far parte dell’ elite regionale, con la speranza che non sia finita qui…